Tra i brani utilizzati per la promozione del disco viene scelto anche Carol - intensa dedica a un'amica morta per droga - presentata anche all'interno della trasmissione televisiva Adesso musica. L'album viene pubblicato malgrado il dissenso di Caterina Caselli, che avrebbe voluto un prodotto più commerciale per sfruttare la grande popolarità ottenuta l'anno precedente[4]. Playing and studying weren't as important as singing to her and she was continuously requested to do that at school. Nel 1994 ritorna sulla scena musicale cimentandosi col canto-cabaret ispirato a Ettore Petrolini nell'album Se fossi più simpatica sarei meno antipatica[8]. Giuni Russo è sempre stata una donna riservata ed ha cercato di mantenere su due piani ben distinti la vita privata e quella pubblica. 15,786 talking about this. Ma proprio per questo motivo la Bubble Record è fuori dai giochi di potere, dunque libera di trattare qualsiasi artista. Canta così, Contemporaneamente, dopo due anni di assenza dal mercato discografico, esce un nuovo singolo contenente i brani Gabbiano e Fonti mobili, anteprima dell'album Gelsomini d'Arabia, che a causa di contrasti con la direzione artistica della NAR International, non verrà pubblicato, ma i brani verranno inseriti nell'album Cercati in me del 2008. Nel 2000, per l'etichetta Extrarecord, Un'estate al mare esce nuovamente su CD singolo e vinile 12", con tre nuovi remix per opera del gruppo musicale italiano Novecento. Penultima di nove figli, il padre Pietro Romeo registrò la nascita della figlia tre giorni dopo, il 10 settembre 1951. Il 17 aprile 2012, la Rhino Records (Warner), pubblica su CD gli album Vox (1983) e Mediterranea (1984), mentre una settimana dopo - a trentasette anni di distanza dalla sua uscita - esce in CD anche Love Is a Woman, il primo album della sua carriera. ... (O sentiero d''o mare)", l'ultima composizione di Giuni Russo, risalente a pochi mesi prima della sua morte… Durante l'estate 1999 scopre di avere il cancro, e per un breve periodo interrompe i concerti per sottoporsi alle cure. Explain your version of song meaning, find more of Giuni Russo lyrics. In 2003, after another and last participation to the Sanremo festival, with Morirò d'amore. Giuni Russo, Musica - La signorina Romeo, voce prigioniera? È l'ultima emissione discografica con il nome di "Junie" Russo. Il brano, che non giunse in finale, venne interpretato insieme al cantante-chitarrista francese Sacha Distel. La causa della morte di Giuni Russo è un cancro con il quale la cantante ha combattuto per anni, prima in silenzio, poi, quando le sue condizioni di salute erano visibilmente compromesse, con il sorriso sulle labbra e sempre con il microfono in mano. Non vado oltre, perchè ho sempre tenuto il riserbo che Giuni merita”, conclude la produttrice, musicista e scrittrice, che dopo la morte di Giuni Russo, si è dedicata a preservarne l’eredità artistica con l’Associazione Giuni Russo. Palermo - Giuni Russo è morta nel 2004. La cerimonia delle esequie si tiene il 15 settembre, presso il monastero delle Carmelitane Scalze, a Milano. Tra i classici inclusi nella suite musicale, compare l'inedita A cchiù bella, una poesia di Totò musicata dalla stessa Giuni con Maria Antonietta Sisini. Bewertung, A Casa di di Ida Rubinstein 2011 CD Dvd. Il 29 marzo 2011 esce A casa di Ida Rubinstein 2011, una rivisitazione dell'album A casa di Ida Rubinstein (1988) con la produzione di Maria Antonietta Sisini e il contributo di musicisti internazionali quali Brian Auger, Uri Caine e Paolo Fresu, oltre a Franco Battiato. L'8 settembre 2017, è stato pubblicato un nuovo lavoro discografico di inediti, dal titolo Armstrong, in formato doppio CD e in vinile. Giuseppa Romeo - aka Giuni Russo - was officially born 10 September 1951 in Sicily, Italy. The following year she won the festival, with a plebiscite of votes, singing "Hurt" by Timi Yuro and "A chi" by Fausto Leali. Amazon.de/musik: GIUNI RUSSO – Energie by GIUNI RUSSO (2013-02-19) jetzt kaufen. Giuni Russo, le canzoni, la morte e la malattia. Giuni Russo. Durante la puntata racconta al pubblico televisivo l'ostracismo perpetrato nei suoi confronti da major discografiche per aver espresso la sua volontà di non continuare a esercitare la sua arte nell'ambito mainstream della musica commerciale. Il 19 ottobre 2007 esce The Complete Giuni[26], cofanetto antologico prodotto da Maria Antonietta Sisini, che riassume la produzione discografica di Giuni Russo dal 1968 al 2004. Alla fine dell'anno viene pubblicato un altro singolo firmato da Battiato, Good Good Bye e l'artista dichiara di aver preparato l'album Vox, che esce nel 1983. La sua canzone La Sua figura è una preghiera. In the 1990s Russo devoted herself to World Music and music-theater. Il 27 novembre 1998 festeggia i suoi trent'anni di carriera, pubblicando il suo primo album "live", dal titolo autobiografico Voce prigioniera, che contiene brani tratti da A casa di Ida Rubinstein, più altre interpretazioni dal vivo[15]. Verso la fine del 1975 escono sul mercato altri due singoli: il primo, ancora su etichetta BASF, è una celebre cover di P. P. Arnold (Everything Is Gonna Be Alright), mentre il secondo, In trappola, viene inciso con la piccola etichetta Ghibli. Alla realizzazione del disco, interamente scritto in inglese, partecipano il trombettista jazz Enrico Rava (seppur non accreditato per l'usanza dell'epoca) e il tastierista Michael Logan (che ha anche collaborato ai testi e agli arrangiamenti). Giuni Russo's a special performer, famous for her amazing vocal range (almost five octaves), combined an unquestionable technique with an original approach to music. In 2008 the album Cercati in me is released. Iosepha Romeo, artis nomine Giuni Russo (Panormi, 10 Septembris 1951 - Mediolani, 14 Septembris 2004), fuit cantrix Italica cuius decursus a fastigium pervenit Un'estate al mare cantione, anno 1982.. De decursu. Giuni Russo: Un'Estate Al Mare (Remix 2000) ‎ (CD, Maxi) Extrarecord: EXTRA 05 CDS: Italy: 2000: Sell This Version: Recommendations Reviews Add Review [m47454] Master Release. Nel 1987 esce il 45 giri Ragazzi al luna park, anteprima di un secondo LP per la Bubble Record, intitolato Album. Giuni Russo, pseudonimo di Giuseppa Romeo (1951 – 2004), cantante italiana.. A testa ci voli pi cantari. Naples (O sentiero d”o mare)” l’ultima composizione di Giuni Russo risalente alla primavera 2004, pochi mesi prima della sua morte ed altre perle come il sensuale ed ipnotico brano d’apertura “Gli uomini di Hammamet” e poi “La forma dell’amore”. September 2004 (mit 53 Jahren) Die italienische Sängerin Giuni Russo, die mit … L'unica casa discografica disposta a metterla sotto contratto, dopo la rottura con la CGD, è la Bubble Record, un'etichetta minore che non può più assicurare a Giuni Russo la distribuzione e la visibilità di un importante marchio come la CGD. Mara Venier in chiusura di Domenica In ricorda la cantante Giuni Russo, scomparsa nel 2004, che Tiziano Ferro reinterpreta nel suo ultimo album di cover. Il 3 dicembre 2013 esce in versione digitale l'album Duets, riedizione di Unusual (2006) con l'aggiunta del demo inedito Le tue parole, prima stesura del successo sanremese del 2003, Morirò d'amore, scritto nel 1988 con Maria Antonietta Sisini e Vania Magelli. Da Un'estate al mare al Carmelo | M. Antonietta Sisini Bianca Pitzorno | ISBN: 9788845263538 | Kostenloser Versand für alle Bücher mit Versand und Verkauf duch Amazon. Sul finale dell'esecuzione la cantante imita anche il verso dei gabbiani con l'emissione di note particolarmente acute, dando prova della sua notevole estensione vocale. In questa occasione ripercorre tutta la sua vita partendo dall'infanzia, arrivando agli episodi che le avevano procurato più dolore durante la sua carriera artistica che ancora porta con sé. Immagini di Ivan Cattaneo. Bianca Pitzorno, "Giuni Russo, Da un'estate al mare al Carmelo", Se fossi più simpatica sarei meno antipatica, Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice, Giuni Russo. Busy with several family matters (Giuni is the eighth of nine siblings) her father Pietro Romeo registered his new born baby girl Giuseppa 3 days later, on 10 September.[1]. Aveva 53 anni e una carriera ancora tutta da vivere. Il brano viene presentato al Festivalbar, vincendo la sezione Festivalbar Disco Verde, ottenendo il Disco d'oro per le vendite. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 18 dic 2020 alle 10:47. Nel 1968 incide alcuni 45 giri con il nome di Giusy Romeo, poi nel 1975 assume lo pseudonimo di Junie Il brano si classifica al 7º posto, ricevendo il premio per il miglior arrangiamento. Presso l'audioteca RAI si conserva copia di due 45 giri, con numero di catalogo (ARC-2073 e ARC-NP-2074) del 1969, stampati e mai commercializzati dalla casa discografica Arcobaleno Records, una piccola etichetta distribuita dalla Ricordi, probabilmente realizzati all'insaputa dell'artista. Miditeca.me Die größte kostenlose Website der Welt für Midi-Karaoke über 70.000 Midi-Karaoke Auf der Suche nach anderen Büchern von Giuni Russo, besuchen Sie die Seite des Künstlers. Cinque anni fa, il 13 settembre 2004, moriva Giuni Russo. Sempre nello stesso anno, la Russo interpreta un intenso brano inedito, con soli vocalizzi, dal titolo Black image, scritto dal compositore Enrico Riccardi, per la colonna sonora della serie televisiva Detective Extralarge, interpretata dall'attore Bud Spencer. Sempre nello stesso anno, esce una raccolta pubblicata in due diverse edizioni dalle etichette Mr. Music e Dv More Records, intitolate rispettivamente Il meglio e Il meglio di Giuni Russo: le due emissioni contengono nuove registrazioni dei brani storici di Giuni Russo, da lei stessa reinterpretati, con gli arrangiamenti dei Novecento. It contains five previously unpublished and a fascinating ethnic-sounding mini-suites. Poi, quando hanno dato i cantanti definitivi, non c'ero più. Incontra la musicista Maria Antonietta Sisini, che per ben 36 anni sarà la sua coautrice e produttrice, oltre che compagna nella vita[senza fonte]. Il disco contiene anche la frenetica Adrenalina, cantata in coppia con Donatella Rettore: la cantautrice veneta, dopo qualche esitazione, accetta di duettare su questo brano, particolarmente adatto alla sua personalità artistica. Nello stesso anno firma, in qualità di autrice assieme a Maria Antonietta Sisini e Cristiano Malgioglio, i brani Triangolo d'amore per Rita Pavone, Selvaggio per Iva Zanicchi e Shiver per Marie Laure Sachs, cantante dalla breve carriera musicale. Nel giro di qualche anno, l'album diviene pressoché irreperibile: ne esistono soltanto un migliaio di copie, acquistate prima del suo ritiro dal mercato, finalizzato alla ripubblicazione con nuova tracklist e nuovo titolo, a ridosso del Festival di Sanremo 2003. Questa apertura la porta ad allargare la collaborazione con scrittori e poeti, anche attraverso lo studio di testi sacri antichi, soprattutto le opere di San Giovanni della Croce e Santa Teresa d'Avila. Sempre nel 1997, il produttore Ezio Trapani, cugino del regista Enzo Trapani, le propone di recitare in Verba Tango, spettacolo di musica contemporanea e poesia nel quale canta i versi di Borges insieme al celebre attore teatrale Giorgio Albertazzi, presso la Chiesa di Santa Maria dello Spasimo di Palermo, nel quartiere marittimo della "Kalsa"[14]. Genres: New Wave, Art Pop, Italo Pop. Nel 1967, vinse, insieme a Elio Gandolfi, il Festival di Castrocaro interpretando A chi, successo lanciato da Fausto Leali nello stesso anno[2]. Il 28 novembre 2003 esce Demo de midi, album che raccoglie svariati demo di brani scritti tra gli anni ottanta e gli anni novanta, molti dei quali rimasti inediti. Il 19 marzo 2015, In occasione delle celebrazioni mondiali del 500º anniversario della nascita di Santa Teresa d'Avila, l'Associazione GiuniRussoArte ha organizzato il Concerto "Giuni Russo carmelitana d'amore, incontro con Santa Teresa d'Avila", presso la Chiesa del Monastero delle Carmelitane Scalze, Milano, ospite la cantante portoghese Dulce Ponte, che, per la prima volta, ha eseguito Nada te turbe, di Giuni Russo.