Io lavoro in struttura convenzionata 2 proiezioni: Anticorpi anti microsomi o anti tireoperossidasi: Scintigrafia tiroidea con captazione, con o senza prove farmacologiche: Esame complessivo dell’occhio. Attenzione: “esame congiunto” non significa accordo. Malattia, cod. L’obbligo ci sarebbe. Grazie mille in anticipo, @alessia Buongiorno, sono una guardia e da poco svolgo un lavoro notturno. Considerando che facciamo 7/13 e 21/7 nello stesso giorno.es di turno settimanale: P-MN-SN-P-MN-SN-R. È regolare?grazie. Purtroppo non la possiamo aiutare. Ho 2 bimbi di 4 e 6 anni. esenzione La mia domanda è questa, quando si parla di lavoro notturno si intendono solo i turni notturni o rientra anche la reperibilità interna? Salvo errore o informazione difettosa,le 11 ore di riposo non vi sono in entrambi i casi. Dalle 23 alle 6 del mattino; 3. Dopodiché bisognerà recarsi dal proprio medico di Medigina Generale che inserirà il suddetto codice nel database. Gentile Alida, Per semplificare, viene svolto il seguente orario: 1 giorno 13-20; 2 giorno 16-9 (con reperibilità interna dalle 23-6 )alle 9 si smonta e riposo fino alle 9 del giorno successivo con turno 9-16. Vorrei sapere posso vista l’età anagrafica chiedere l’esonero . Bisognerà però vedere nel concreto se la cosa è possibile.Lei penserà: tutto è possibile, basta volerlo. ... Posso richiedere in qualche modo l'esenzione ai servizi notturni? ho iniziato con 1 goccia al mattino e una al pomeriggio/ sera se necessario ora ho trovato la dose a 2 mattino 2 mezzogiorno 1 dopo lavoro Alla notte non ho mai avuto problemi a dormire , l’ho provata ma personalmente a me non serve . redazione http://www.uneba.org, Buongiorno, Devo rientrare dell’aspettativa nn retribuita e volevo avvalermi dell’astensione notturna. Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti, . Come fare Chi soffe di tiroide deve ricordare del diritto di invalidità, quello che viene riconosciuto ai pazienti che sono soggetti ha patologie inserite in una tabella nella quale ci sono delle percentuali attribuite alle malattie stesse. Ne dovrà pagare due per un Dunque se il CCNL Uneba è quello applicato, e se Lei all’assunzione dette accettazione scritta della predetta clausola, l’obbligo sussiste. Cordiali saluti, Uneba, Buongiorno, Ad esempio, se la percentuale di invalidità è superiore al 45% poi si viene iscritti nelle liste di lavoro per le categorie protette. Fino questo mese abbiamo cercato di sistemare la cura de nostro figlio grazie a l’aiuto di nostri capi sala d un modo de dare la mia disponibilità per fare le notte secondo i turni de mia moglie Romano, classe 1985. Lavorare continuamente dalle 3. Re: tiroide e turni di lavoro (15/10/2008 18:07) Ovviamente non esiste una risposta valida per tutte le "stagioni". L’ORARIO DI LAVORO (=IL LAVORO) INVECE VIENE DEFINITO DAL d.66/2003.CHE PONE TRE CONDIZIONI CONCOMITANTI:ESSERE AL LAVORO, ESSERE A DISPOSIZIONE DEL DATORE DI LAVORO, ESSERE NELL’ESERCIZIO DELLE PROPRIE FUNZIONI.. Ecografia, Ecobiometria: Tomografia computerizzata (TC) del capo, senza e con contrasto; TC del cranio (sella turcica, orgbite), TC dell’encefalo (non più di 1 volta l’anno): Diagnostica ecografica del capo e del collo. Ecco la risposta della segreteria Uneba. Tenete conto che lavoro li da 8 anni; ho sempre fatto le notti e anche nel secondo anno del bimbo quando ancora vivevo col padre ho scelto di farle. proprio perché il minore non può restare da solo in casa..Grazie, Buonasera, questo è il sito di Uneba, organizzazione di categoria che ha un proprio contratto, che si applica nel settore sociosanitario, educativo e assistenziale. Di questo il Suo Ente aveva bisogno, non di altro.E Lei è stata disponibile a dare ciò che Le veniva richiesto. Buongiorno, Sono malattie croniche, da cui non si guarisce. salve sono mamma di una bimba di 8 mesi e sono infermiera, ho fatto richiesta di tornare nei turni al compimento di un anno della bimba, solo che vorrei essere esonerata dal lavoro straordinario, che con la carenza di personale che c’è, è molto frequente. Non mi sono rivolta al tribunale per l affidamento. Buongiorno, Ho un bimbo di 1 anno e mezzo e vorrei chiedere se ho diritto a chiedere il diurno? Mi chiedo allora, essendo che la bimba non ha un anno di età, non posso fare notti, ma posso fare domenica e festivi (25-26/04)? Essa produce anche un terzo ormone, la calcitonina, che regola la concentrazione di calcio nel sangue. Lavoro notturno: 7 ore lavorative dalle 24 alle 5; ... una volta accertata la gravidanza, esenzione obbligatoria dal turno notturno fino al compimento del 1° anno di età del bambino, facoltativa fino al 3° ... Gravi patologie della tiroide e surrene Confermiamo che – per accertare se un determinato orario, in particolare quello in turni h24 – sia legittimo, bisogna verificare le seguenti TRE COSE: buona serata!!!! Il ministro Speranza: "Da oggi nessuno pagherà più il superticket" In vigore dal 1° settembre la norma della manovra 2020 che abolisce il superticket, la quota aggiuntiva di 10 euro prevista per le prestazioni sanitarie specialistiche, per tutti Volevo sapere visto che ho anche una famiglia da badare , se c’e’ una legge che m i esonera dal lavoro notturno richiedendo al mio comando di passare a svolgere un servizio diurno. Lavoro come educatrice in una comunità minori diurna, per giugno stiamo progettando una vacanza in cui staremo via 5 giorni solo con i minori. Il mio stato di famiglia è composto da me e dai miei figli. ora ne ho presa una che tengo al lavoro.” salve, Salve sono un Oss (operatore socio sanitario)lavoro in ospedale,a tempo indeterminato..ho una figlia di quasi 7 anni.mio marito ha un lavoro turnista,volevo sapere se posso essere esonerata al lavoro notturno,perche’non ho nessuno che mi tenga la bambina alla sera.grazie. Tra i codici di esenzione per patologia lo 056 viene assegnato alle persone che vengono colpite dalla tiroidite di Hashimoto.A questi cittadini viene concesso di non pagare alcune prestazioni del Servizio sanitario nazionale che servono a diagnosticare e a tenere sotto controllo la propria malattia. Quello che vorrei sapere è: non c’è modo di esonerarla dai turni di notte che credo influiscano negativamente sulla sua salute? Tiroidite e lavoro notturno: Salve, Mi è stata diagnosticata Tiroidite di Hashimoto circa 5 anni fa. a) la lavoratrice madre di un figlio di età inferiore ai 3 anni o, alternativamente a questa, il lavoratore padre convivente con lei … Il bimbo grande va alla scuola dell’infanzia fino alle 15,00 il piccolino è con mia madre il mio problema è che il grande deve fare terapia neuropsicomotoria per due pom a settimana e altri due pom attività sportiva la mia domanda è posso richiedere l’esenzione dai turni pomeridiani essendo l’unico genitore presente durante la settimana che può accompagnare il bimbo? Mi e` stato proposto un lavoro stagionale, quindi a tempo determinato, come portiere notturno con un contratto liv 6 uneba. Le informazioni utili. Prima di dare la definizione di lavoro notturno, occorre chiarire il significato di periodo notturno. Salve sono un portiere di notte in un hotel. Via Gioberti, 60 – 00185 Roma Come fare Chi soffe di tiroide deve ricordare del diritto di invalidità, quello che viene riconosciuto ai pazienti che sono soggetti ha patologie inserite in una tabella nella quale ci sono delle percentuali attribuite alle malattie stesse. Deve riconoscere un intervallo ogni 7 giorni di 24+11 ore=35h.Nel caso specifico, sempre salvo errore, l’intervallo settimanale è tra le 60 e le 65 ore; Iscriviti online. Io non ho nessuno che tiene figlio segreteria Uneba, Salve sono un facchino di portineria (no notturno)il mio datore di lavoro mi ha imposto di fare le notti a 6 ore e 40 minuti quindi 6 notti con il riposo settimanale soltanto lo smontante le volevo chiedere se lo può fare oppure posso fare qualcosa per oppormi.La ringrazio, Gentile Alessio, tra la fine di una notte e l’inizio della successiva debbono intercorrere 11 ore.Dopo la sesa notte, l’intervallo deve essere di 11 ore + 24 di riposo = tot.35. Nel 2° giorno, dalle ore 16:00 alle ore 9:00, non sono 17 ore di lavoro, bensì 10h. invalidità al 45% ha diritto ad essere iscritto alle categorie di lavoro protette. Ho due figli: uno di 8 anni e uno di 3 anni. Sono educatrice di comunità. Se la situazione fosse esattamente quella che lei descrive, se conoscessimo il Suo datore di lavoro, e se questi fosse associato ad Uneba, lo metteremmo in guardia ed eventualmente lo assisteremmo perché il mancato riconoscimento del riposo giornaliero è sanzionato piuttosto pesantemente. Previdenza. 164/2002 per esame interpretazione art. Questo è l’unico obiettivo per cui esistono. Quindi il lavoro notturno non è proibito,ma è lecito chiedere e la prestazione notturna è consensuale. Tommaso Bisagno (Uneba) 5 Luglio 2017 - 13:14. l'importante è non abbattersi e mantenere la calma .Nessuno verrà moderato ma ognuno è responsabile di ciò che scrive. See the Instructional Videos page for … E sempreché non si tratti di affidamento congiunto. la lavoratrice madre o in alternativa il padre convivente non sono obbligati a prestare lavoro notturno. Bisognerà presentare apposita richiesta presso l’ASL di riferimento, presentando certificazione attestate la presenza di una o più patologie tra quelle sopraelencate. Cordiali saluti grazie, Salve sono una guardia giurata con due bambini di appena tre anni compiuti il mese scorso… L azienda mi sta obbligando a fare almeno una notte a settimana… Mio marito fa il carabiniere quindi nn sempre c è la notte… Siamo due forestieri che abitiamo a Roma… Mi potrei rifiutare di farle io da madre? Per giunta nel Suo caso le motivazioni sono veramente valide. L’esenzione del ticket 2019 è consentita se non si superano Similmente, fino ai dodici anni di età del figlio purché convivente, la lavoratrice o il lavoratore unico genitore affidatario non sono obbligati a prestare lavoro notturno. (Premetto che ile richieste di cambi turno in assenza di 2 colleghe su 6 avvengono con una certa difficoltà) noi di Uneba abbiamo competenza solo sul contratto Uneba, che si applica al settore sociale e sociosanitario, non alle fabbriche. Si tratta di una patologia che colpisce la tiroide ed è di natura autoimmune. Come funziona? La legge prevede due casi: Vale per la madre fino a un anno di età del bambino. a) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare; volevo sapere se ho un bimbo di 12 anni compiuti posso lavorare di notte e lasciarlo a casa? Salve sono una madre separata con affido condiviso ma con prevalenza di dimora presso la mia abitazione. Come posso richiedere di non fare le notti? La retribuzione di un 6° livello è €..1169,78 lorde x 14 mensilità (la 14.ma mensilità al 20% per i primi 12 mesi), più un elemento territoriale di €. Cordiali saluti, Uneba, Se nella CTA c’è una ricettività, può provare a chiedere di fermarsi per la notte. La certificazione deve essere rilasciata dal medico preposto. In base a questa definizione, il “periodo notturno” è questo: 1. Radiografia standard del torace: Teleradiografia, Telecuore. Sono separata con una bimba de 6 anni o problema con i turni del lavoro,e vero che avendo una figlia minorenne posso scegliere el turno? È vietato adibire le donne al lavoro, dalle ore 24 alle ore 6, dall’accertamento dello stato di gravidanza fino al compimento di un anno di età del bambino. Al via “Bonus Tiroide”: 500 euro a chi è malato e esenzione per le analisi. Reperibilità dalle 24:00 alle 6:00 (6h) e dalle 23:00 alle 24:00 (tot. Se la patologia e' in buon compenso non ci sono problemi. lavoratore) che intende fruire dell’esenzione dal lavoro notturno deve darne comunicazione scritta al datore di lavoro, entro le ventiquattro ore precedenti al previsto inizio della prestazione lavorativa. Trovo scritto si se sono unico affidataria, ma.nel mio caso? Buonasera volevo chiedervi ho una bimba di otto anni e un bimbo di tre… Lavoro e a volte il datore di lavoro mi fa montare o alle cinque o alle sei del mattino. Turno pomeridiano 16- 23 a seguire reperibilità interna fino alle 6 e turno fino alle 9. Ticket, lavoro ed esenzione. In caso di chiamata, ci sono invece tutte e tre le condizioni, quindi diventa lavoro e pagato come straordinario notturno..Per questa eventualità (la chiamata in emergenza) rteniamo che sì, la reperibilità rientrI nel divieto del lavoro notturno fino ad 1 anno di età del bambino.e diviene facoltativa fino a tre anni. Significa che i pazienti a cui viene diagnosticata questa patologia non devono pagare né visite né esami prescritti per tenere sotto controllo la malattia, come ad esempio: La lavoratrice che rientra dalla maternità, fino al compimento dei tre anni del bambino, ha “diritto di precedenza” nel passaggio da full-time a part-time. sono divorziata e ho un affido condiviso (quindi la bimba sta con me). Il lavoro notturno dei dipendenti con contratto medici ospedalieri 2019-2020 è quello che si svolge tra le 22 e le 6 del mattino del giorno seguente. Non sono altresì obbligati a prestare lavoro notturno la lavoratrice o il lavoratore che abbiano a carico un soggetto disabile ai sensi della L.5 febbraio 1992 n. 104 e successive modificazioni. Salve ho un bimbo di 8 mesi e la mia compagna è incinta..il mio datore di lavoro mi può far fare le notti per legge? La Redazione risponde. Due bambini di questa età sono difficili da gestire, e in caso di emergenza la madre sarebbe in seria difficoltà! 9 del presente C.C.N.L. Tutto ciò premesso, negli 11 giorni di calendario da Lei esemplificati, abbiamo la seguente situazione: @sabrina (Ho un contratto a tempo pieno e indeterminato di 38ore/sett). L’orario di lavoro è dalle 20 alle 9 del giorno seguente, con possibilità di riposo dalle 24 alle 6. Come procedura, l’art.49 2° comma del CCNL prevede: “All’atto della definizione e/o introduzione e di sostanziali innovazioni dei sistemi di orario di lavoro, l’articolazione degli stessi formerà oggetto di esame congiunto a livello di Istituzione con le rappresentanze sindacali e/o le OO.SS. Le 11 ore di riposo vengono rispettate ma nel secondo giorno è consentito fare 17 ore consecutive? Salve,sono na Infermiera, ho 62 anni, ho dette patologie vertebrali ed una causa di servizio per un infortunio a lavoro,che mi danno il diritto all’esenzione totale ai carchi.Da mesi soffro di stati d’ansia e umore talvolta depresso, lo specialista mi ha prescritto dei farmaci da prendere la sera.Posso chiederel’esenzionedalle notti,visto che la cura coincide con i turni notturni?grazieà. 16 del CCNL Uneba, tra le altre cose, dice che – in fase di assunzione – il lavoratore deve “ dare accettazione integrale ….ivi compreso l’impegno a prestare temporaneamente servizio in località diversa dalla sede di lavoro, in relazione alla peculiare caratteristica dell’Ente (ad.es. Oggetto: illegittimo diniego a domanda esonero turno notturno per dipendenti che assistono persone riconosciute affette da disabilità non in situazione di gravità ex art, 3, co. 1, l. 104/1992. Dalle 22 alle 5 del mattino; 2. L’invalidità è una situazione che permette al lavoratore di essere tutelato nell’ambiente di lavoro. b) titolare del trattamento è TP SRL con sede legale in Via Monticello 43, Baronissi (SA) L’Ente dovrebbe assumere un lavoratore in sua sostituzione? I miei figli hanno 7 e 3 anni. salve, io sono un’autista di autobus da turismo. 29, co. 3, d.P.R. La notizia ad Antonio Franzé, 54 anni, guardia giurata vicina alla pensione, è arrivata qualche giorno prima di Natale. Però, fino ai tre anni, : Soggiorni, escursioni, uscite, ecc.)”. Il mio solito turno è MATTINA. Agli enti Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull'applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Sono in stato interessante e ho letto, nel contratto Uneba, che una volta conclusa la maternità fino al primo anno del bambino si è esonerati dal fare le notti, mentre nel 2 e 3 non si è obbligati. Ecco quindi a quali organi sono riconducibili i disturbi che compaiono in determinate ore del giorno, quali sono gli orari in cui le cure risultano più efficaci e quali sono i momenti migliori per le fasi di lavoro o di riposo. Grazie, Salve, sono una mamma lavoratrice.impiegata al ministero della giustizia. Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. Non tutti i lavoratori, però, possono essere inseriti nel turno di notte. Il mio datore di lavoro mi ha programmato 14 notti di fila da domani giorno 15 fino alla notte del 29, si può fare? Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. Grazie, Buongiorno, il contratto Uneba, che è quello su cui noi possiamo provare a dare consulenza, non riguarda autisti di autobus da turismo, bensì s’applica a strutture per anziani disabili minori e simili.Per questo temiamo di non poterla aiutare. Visto che le notte ho scelto di non fare visto che mio marito lavora e sta fuori di casa. Ecco come abbiamo riassunto le principali regole in materia. se con contratto Uneba, si tratta di lavoro festivo notturno, con maggiorazione del 25%, Salve sono una mamma single mio figlio ha 3 anni sono pugliese e mi vorrei trasferire al nord con mio figlio ok non farò le notti ma le prime ore del mattino facendo il lavoro di oss posso chiedere di iniziare a lavorare dopo le 07. Buongiorno so che una mamma con figlio/i meno di 3 anni di età che lavora fa i tre turni quindi da contratto dovrebbe lavorare anche di notte , è esonerata per le notti per legge . È vero? Il quesito è: l'esenzione riguarda anche i dirigenti medici? L’esonero dal turno notturno è previsto dalla legge a favore dell’unico affidatario di figlio fino a 12 anni di età. Tiroide: l’esenzione dal ticket. Ricordiamo che l’esenzione del ticket sanitario è un diritto fruibile da tutti quei cittadini (e familiari degli stessi) che presentano determinati requisiti reddituali, stabiliti dalla Legge, requisiti anagrafici o occupazionali. In questo caso è possibile richiedere l’esenzione solo se soffriamo di tiroide autoimmune. Cordiali saluti, 1) divieto di adibire al lavoro notturno (in questo caso non si può fare nemmeno con l’assenso del dipendente). ... Quali le patologie per richiedere esenzione turno notturno e quali le modalità? Oltre al lavoro notturno, posso chiedere l’esonoro di lavorare di pomeriggio ? Perchè nella mia comunità viene utilizzata solo la reperibilità. Buongiorno, Il dpr 52/2009 parla solo di “stessa amministrazione”. c)per la lavoratrice o il lavoratore che abbiano a proprio carico un soggetto disabile ai sensi della legge 104/92. Buonasera.. Voglio sapere se ci qualcosa e leggi che si permette de discutere per avere diritti Ho fatto richiesta al dottore di lavoro ” non prestare notturno fino dodicesimo compleanno di mia figlia . Non superiore a 8.263,31 euro; Con coniuge a carico: non superiore a 11.362,05 euro; Per ogni figlio a carico: limite incrementato di 516,46 euro. le trasmetto la risposta di Uneba, Gli unici casi previsti dalla legge per poter rifiutare di lavorare di notte sono quelli indicati in questo articolo. Se ci sono entrambe queste caratteristiche, il turno è regolare (e dà diritto a rientrare tra i “lavori usuranti”, ai fini della pensione). al fine di conciliare, per quanto possibile, le esigenze prioritarie dei servizi con le necessità dei lavoratori e di garantire l’effettivo godimento del riposo settimanale. Il nostro sistema sanitario nazionale riconosce a chi soffre di tiroide l’esenzione del pagamento del ticket in caso di tiroidite autoimmune. Ovvero dallo specialista endocrinologo di una struttura ospedaliera o ambulatoriale pubblica.