Pompe di calore a motore endotermico: temperatura di uscita di 35°C Il valore minimo dell'indice di efficienza energetica (GUE c ) per pompe di calore a gas è pari a 0,6 per tutte le tipologie. N.B. Pompe di calore per climatizzazione degli ambienti ed eventuale adeguamento dell’impianto • Inserire la potenza termica nominale della pompa di calore installata: «Capacità» in «Riscaldamento». POMPE DI CALORE ARIA-ACQUA Inserire la superficie dell’area riscaldata dalla pompa di calore installata Alla fine della compilazione l’utente valida e salva il documento e successivamente, tramite il tasto «INVIO» il modello viene inviato. Il focus è quello fiscale. Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale, POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA SISTEMI GEOTERMICI A BASSA ENTALPIA o SCALDACQUA A POMPA DI CALOREultimo aggiornamento: 25.03.2020, Si avvisano gli utenti che il servizio di invio dei quesiti di natura tecnico-procedurale per il Superbonus, Ecobonus e Bonus Casa al momento è sospeso. Le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) almeno pari ai pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato I al D.M. Il Raffrescamento estivo utilizzando le macchine ad assorbimento. 06/08/2009. sostengono le spese di riqualificazione energetica; posseggono un diritto reale sulle unità immobiliari costituenti l’edificio; In luogo delle detrazioni i beneficiari possono optare per la cessione del corrispondente credito. certificazione del fornitore (o produttore o importatore) che attesti il rispetto dei requisiti tecnici di cui sopra. Per fare la comunicazione ENEA per i lavori che rientrano nell’ecobonus sarà necessario rispettare la scadenza dei 90 giorni, che decorrono dalla data di fine dei lavori o di collaudo del bene. POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA SISTEMI GEOTERMICI A BASSA ENTALPIA o SCALDACQUA A POMPA DI CALORE ultimo aggiornamento: 25.03.2020 SOSTITUZIONE, INTEGRALE O PARZIALE, DI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE CON IMPIANTI DOTATI DI POMPE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA, ANCHE CON SISTEMI GEOTERMICIA BASSA ENTALPIA Temperatura fluido refrigerante (con termocoppie ad alta precisione) 6. PRATICA RISTRUTTURAZIONE ENEA POMPE DI CALORE € 100,00 + imposte. Pompe di calore per climatizzazione degli ambienti ed eventuale adeguamento dell’impianto • Inserire la potenza termica nominale della pompa di calore installata: «Capacità» in «Riscaldamento». Pompe di calore ad assorbimento acqua ammoniaca. Normalmente, i valori GUE di una buona pompa di calore a gas si aggirano tra 1,3 e 1,6, quelli delle pompe elettriche raggiungono e superano il valore di 3. PRATICA ECOBONUS ENEA POMPE DI CALORE € 150,00 + imposte. Il vademecum sulle pompe di calore spiega come operare per usufruire dell’ecobonus nei seguenti casi: la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza, anche … PER UNITÀ A POMPA DI CALORE DI AERMEC S.p.A. Aermec SpA dichiara che le unità in pompa di calore elettriche sotto riportate soddisfano ai requisiti tecnici di cui all’allegato F del DM 06 agosto 2020, in vigore dal 06 ottobre 2020, in materia di requisiti minimi di efficienza energetica per l’accesso alle detrazioni fiscali per le spese di È lui a far sapere che il programma su queste tecnologie è stato concepito dalla IEA già 40 anni fa. In questo caso, come dicevamo all’inizio, le prestazione delle pompe di calore si valutano in termini di Gas Utilisation Efficiency GUE e i range sono i suguenti: terra (1,4-1,75), acqua (1,4-1,75), aria (1,3-1,5). Purtroppo non sono esperto del ramo "dichiarazioni" e men che meno di dichiarazioni ad ENEA..... Comunque il "GUE" non dovrebbe interessare le PdC elettriche come la tua ma solo quelle a gas (non molto diffuse). Ecobonus 2021: condizionatori e pompe calore Per il 2021, l'enea ha fornito dei chiarimenti circa la possibilità di poter accedere all'Ecobonus per il risparmio energetico al 65 % per l'acquisto di condizionatori, climatizzatori e pompe di calore.Chi può detrarre, per quali immobili, quali interventi, documentazioni e pratica enea. Delegato italiano presso l’International Energy Agency (IEA) per le pompe di calore, sta lavorando su vari progetti dedicati. Umidità relativa 2. Le#pompe#di#calore,invece,sonoapparecchichesvolgonounadoppiafunzione: raffreddano!l'aria!in!estate! asseverazione redatta da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto, geometra o perito) iscritto al proprio Albo professionale, contenente i medesimi requisiti tecnici. Pressioni di lavoro fluido refrigerante 7. Pompa di calore Generatore di ria calda Teleriscaldamento ... Potenza elettrica assorbita [kW] COP GUE Tipo di generatore sostituito Potenza utile nominale del generatore sostituito [kW] Ambiente Esterno/Interno Tipo di pompa di calore Compressione di vapore azionata da motore primo ... Tabella Mono Dati tecnici clima ENEA-1.xlsx Pompe di calore:-oltre ai requisiti sopra elencati, è richiesto inoltre che il bruciatore sia di tipo modulante, che la regolazione climatica agisca direttamente sul bruciatore e che sia installata una pompa di tipo elettronico a giri variabili. 28/2011 (COP >2,6). È lui a far sapere che il programma su queste tecnologie è stato concepito dalla IEA già 40 anni fa. Riprenderà il giorno 7 gennaio 2021, Si informano gli utenti che dal 14 dicembre 2020 non è più possibile inserire e modificare le pratiche attraverso i siti ENEA Ecobonus2019 e Bonuscasa2019, Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n.246, il 6 ottobre 2020 entrano in vigore il Decreto Requisiti e il Decreto Asseverazioni che regolano l'accesso agli incentivi fiscali dell'Ecobonus e del Superbonus. L’ENEA ha progettato e realizzato un prototipo di pompa ad assorbimento acqua-ammoniaca caratterizzato da basse temperature (~100°C) di funzionamento (in modo da poter utilizzare dei pannelli solari a tubi evacuati) e dalla possibilità di funzionamento reversibile (pompa di calore invernale). Ilaria Bertini. Le pompe di calore sono macchinari in grado di trasferire energia termica, ossia calore, da un ambiente più freddo ad uno più caldo.Ad esempio, per il riscaldamento invernale di un edificio, una pompa di calore opera sottraendo calore all’ambiente esterno, per fornirlo agli spazi interni, mantenendoli al caldo. Portata del fluido termovettore (con misuratore elettro-magnetico) 5. Al fine di sfruttare le migliori prestazioni della pompa di calore, si utilizza prevalentemente quest’ultima, lasciando la caldaia spenta. La pompa di calore installata deve garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE). Accordo di Programma MSE-ENEA pag. le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) almeno pari ai pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato I al DM 06.08.09; Guida pompe di calore. Hai installato o sostituito una pompa di calore? Sia il caso tipico di una pompa idronica usata come generatore prioritario e una caldaia ad integrazione. L’ENEA ha progettato e realizzato un prototipo di pompa ad assorbimento acqua-ammoniaca caratterizzato da basse temperature (~100°C) di funzionamento (in modo da poter utilizzare dei pannelli solari a tubi evacuati) e dalla possibilità di funzionamento reversibile (pompa di calore invernale). Chi decide di sostituire l’impianto di climatizzazione invernale esistente con un sistema a pompa di calore può usufruire di importanti agevolazioni fiscali. originale della Scheda descrittiva inviata all’Enea, debitamente firmata; ricevuta del bonifico bancario o postale (modalità di pagamento obbligata nel caso di richiedente persona fisica), che rechi chiaramente come causale il riferimento alla legge finanziaria 2007, numero della fattura e relativa data, oltre ai dati del richiedente la detrazione e del beneficiario del bonifico; ricevuta dell’invio effettuato all’Enea (codice CPID), che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa. Ecobonus 2019 pompe di calore, spese agevolabili: Le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP/GUE) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) almeno pari ai pertinenti valori minimi, fissati nell’allegato I al D.M. Pompe di calore ad alta efficienza o sistemi geotermici a bassa entalpia o scaldacqua a pompa di calore: sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza, anche con sistemi geotermici a bassa entalpia; e sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria. A differenza delle caldaie per le quali sulla scheda tecnica ritroviamo una sola tipologia di potenza, per questa tipologia di sistema occorre invece distinguere tra: -Potenza assorbita: è la potenza (elettrica o di gas) che la pompa utilizza per funzionare -Potenza resa: è la quantità di calore che la pompa è in grado di fornire (nel periodo invernale) o di assorbire (nel periodo estivo) dall’ambiente climatizzato, ed è questo il parametro che occorre indicare all’interno dei software di calcolo. Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per il suo normale funzionamento, per elaborazioni statistiche e controllo di qualità, e per fornire le funzionalità di condivisione facoltativa sui social network.Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Prestazioni delle pompe di calore ad assorbimento. Di seguito la copia della guida dell’ Enea estratta il 09/01/2016 GUIDA ALL’APPLICATIVO WEB 2014 PER L’INSERIMENTO E L’INVIO TELEMATICO DELLE DICHIARAZIONI Il processo di inserimento delle pratiche di detrazione avviene in sequenza logica attraverso i seguenti punti: Alle tecnologie delle pompe di calore (che oggi rappresentano circa il 2% degli impianti di produzione termica installati negli edifici) è associato un grande potenziale di mercato nei prossimi anni per la produzione di energia termica per riscaldamento, acqua calda sanitaria e anche raffreddamento nel caso di pompe reversibili. Sia il caso tipico di una pompa idronica usata come generatore prioritario e una caldaia ad integrazione.