20 driver in lotta per il titolo iridato: da Stoffel Vandoorne a Pascal Wehrlein passando per Lewis Hamilton. Al ventitreesimo giro si ferma Bottas, che monta gomme morbide. Entrambi optano per le supersoft. Visualizza altre idee su pilot, auto da corsa, formula 1. Dopo la sosta di Hamilton, la classifica vede sempre in testa il britannico, seguito ancora da Ricciardo e da Bottas. Al via si ritira subito Carlos Sainz Jr., già nelle prime curve. Al giro 12 effettua la sua sosta Romain Grosjean, che era settimo: in realtà si tratta di un ritiro per il francese, fermato da una perdita d'acqua. Al quinto giro Daniel Ricciardo, a causa di problemi ai freni, rallenta, prima di ritirarsi quando era settimo. 4-nov-2017 - Esplora la bacheca "Piloti" di roby341 . Il tedesco rientra in pista quarto ma passa subito Ricciardo, ponendosi così all'inseguimento delle due Mercedes. Al ventitreesimo passaggio sosta anche per Hülkenberg, che rientra in gara davanti a Pérez, ma poco dopo è costretto al ritiro. Molti piloti approfittano della situazione per cambiare gli pneumatici: rimangono in pista le due Mercedes, così come Räikkönen e Ricciardo. Il tema dei piloti di riserva è diventato un argomento di non scarsa importanza dal momento in cui Liberty Media e FIA hanno dichiarato che la stagione continuerà anche se un pilota dovesse risultare positivo al nuovo coronavirus. Al giro 43 si fermano Hamilton e Ricciardo. Nel corso della stagione il tedesco aveva annunciato il prolungamento del suo contratto con la Mercedes ancora per due anni. Al giro 23 il ferrarista conquista la quarta posizione, sorpassando Massa. Sebastian Vettel vince la gara, conquistando il suo quarantaquattresimo successo nel mondiale. [20] La vendita è stata ratificata dal Consiglio Mondiale della FIA durante una riunione tenuta a Ginevra il 18 gennaio 2017. Se prima della gara le condizioni della pista sono dichiarate da bagnato, i team non devono più attenersi alle disposizioni precedenti e alla partenza possono montare le gomme intermedie o da bagnato, senza obbligo di cambi durante la gara. L'olandese è il primo dei piloti di testa ad effettuare la sosta, al giro 32. Gratis per te: F1 news, foto, video, piloti, team, classifiche, calendario, ticket e F1 Live. Much like McLaren, Ferrari is focused on delivering a race track-like experience to those who desire such a thrill. Negli ultimi giri il tedesco lima il distacco dal primo, portandosi anche a meno di un secondo di distanza. Fino al Gran Premio di Spagna, la casa milanese ha assegnato ad ogni pilota sette set della mescola più morbida, quattro di quella intermedia e due di quella più dura a disposizione per ogni gara. Al termine delle qualifiche, i primi dieci qualificati saranno obbligati per la gara a partire col treno di gomme usate con il quale hanno registrato il giro più veloce in Q2; gli altri piloti, invece, potranno schierarsi con uno dei tre set nuovi che preferiscono. Ora la classifica vede al comando Hamilton, seguito da Vettel, Bottas e Räikkönen. Shop 2017 McLaren 570GT vehicles for sale in Seattle, WA at Cars.com. Al giro 14 Räikkönen strappa il settimo posto a Massa. Poco dopo Räikkönen sconta la sua penalità rientrando in pista settimo, davanti al duo della Force India. Alla partenza Valtteri Bottas mantiene il comando, davanti a Sebastian Vettel; dietro Kimi Räikkönen sembra riuscire a tenere dietro Daniel Ricciardo, che però passa alla Remus; il pilota della Ferrari esce dal tracciato, tanto da venir passato anche da Romain Grosjean. PALMARÈS EXTRA-F1: campione britannico Formula Renault (2003), Bahrain Superprix (2004), campione europeo F3 (2005), Masters F3 (2005), campione GP2 (2006) Tra il trentesimo e trentatreesimo passaggio effettuano la sosta sia le due Ferrari che le due Mercedes; la classifica è invariata, tranne che per Verstappen, che non avendo cambiato le gomme scala in testa tra il 34º e il 42º giro, quando anche lui si ferma ai box per montare i nuovi pneumatici. Hamilton approfitta della situazione per effettuare il secondo cambio gomme, passando nuovamente all'utilizzo delle coperture soft. Vandoorne, nella gara del 2016, aveva utilizzato il numero 47. [21] La compagnia statunitense ha offerto alle scuderie, partecipanti al mondiale, la possibilità di acquistare azioni della società. Nelle retrovie si fa largo Max Verstappen che, partito sedicesimo, già al terzo giro è nella zona dei punti. Il finlandese non prende parte alla gara. [30], Da questa stagione, l'azienda produttrice di birra Heineken sponsorizza, oltre al Gran Premio d'Italia, anche quello di Cina[31] e quello del Brasile. La scuderia britannica aveva partecipato, per l'ultima volta, alla gara statunitense nel 1976, gara vinta con Johnny Rutherford. Line-up McLaren 2020 – Il comunicato. Lewis Hamilton, quarto, per la prima volta nel 2017, manca invece l'arrivo nei primi tre. La gara è interrotta dopo 58 dei 61 giri previsti per il raggiungimento delle due ore di gara. Per la Mercedes è la trentasettesima doppietta, grazie al secondo posto di Bottas. [27], La Petrobras, fornitrice del carburante alla Williams, comunica che non proseguirà ad appoggiare il team britannico nel 2017. Nei giri successivi effettuano la sosta tutti gli altri battistrada: Verstappen guadagna così un'altra posizione su Ricciardo. Za pilotem Red Bullu se seřadili jezdci Mercedesu Valtteri Bottas a mistr světa Lewis Hamilton, který si sedmý titul a vyrovnání rekordu Michaela Schumachera zajistil už v listopadu v Turecku. Only 1 available Quick View. Valtteri Bottas vince la sua seconda gara in F1, davanti a Vettel e Ricciardo. Un giro dopo il finlandese è passato anche dal compagno di team, Hamilton. Stats. Sebastian Vettel riporta, dopo sedici anni, la vittoria a Monaco per la Ferrari, che coglie la doppietta con Kimi Räikkönen dopo quasi sette anni dall'ultima. La direzione di gara invia in pista la safety car, per consentire ai commissari di pulire il tracciato dai detriti lasciati dalla monoposto incidentata di Sainz. This ‘Piloti Ferrari’ specification for the hardcore 488 is made for exactly this purpose by the Maranello automaker’s Tailor Made division and debuting on the sidelines of the 24 Hours of Le Mans endurance race. Sebastian Vettel vince la prima gara della stagione davanti al duo della Mercedes; per la Ferrari è la prima vittoria dal Gran Premio di Singapore 2015. Un giro prima Hamilton era entrato in zona punti, diventando poi nono al giro 67 dopo aver avuto la meglio, a seguito di un acceso duello, su Alonso. [4] Rispetto al 2016 la gara in Cina è anticipata rispetto a quella in Bahrain. Il pilota di casa, Lance Stroll, ottiene il primo arrivo a punti in carriera. La classifica ritorna quella di prima della girandola delle soste con Hamilton che precede Vettel, Bottas, Räikkönen, Daniel Ricciardo e Hülkenberg. Al trentaduesimo giro il britannico si ferma ai box per la messa in sicurezza dell'apparato. Al giro 60 Räikkönen effettua un lungo all'ultima chicane e viene passato da Vettel. Un giro dopo si fermano Ricciardo, Bottas, Pérez e Hülkenberg: tutti optano per gomme da asciutto. Al giro 26 Kevin Magnussen e Felipe Massa, nelle retrovie, azzardano la scelta di gomme slick; poco dopo effettuano la stessa scelta anche Stroll e Grosjean. Al giro 53 Alonso, fin quel momento decimo, non può resistere ai sorpassi, di fatto in contemporanea, sia di Nico Hülkenberg che Esteban Ocon. Hülkenberg torna ai box per un problema tecnico, perdendo così diversi secondi. Al sesto giro, grazie all'uso del DRS, Hamilton passa Vettel per la prima posizione, al termine del lungo rettifilo. Il ferrarista attende il giro 44 per il pit stop, rientrando in pista dopo Hamilton, scalando così quinto. Max Verstappen attacca Sebastian Vettel alla prima curva, i due si toccano e cerca di approfittarne Lewis Hamilton che però, a sua volta, è toccato da Vettel con l'ala anteriore e subisce una foratura della posteriore destra. Sergio Pérez si ferma solo al giro 31. [84] Poco prima del Gran Premio d'Italia 2016, il presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani e Bernie Ecclestone annunciarono l'accordo per mantenere, almeno per tre stagioni, la gara sul tracciato brianzolo. Lewis Hamilton vince un gran premio per la cinquantasettesima volta davanti a Valtteri Bottas e Kimi Räikkönen, riducendo ad un punto il distacco dal leader del mondiale Sebastian Vettel. Alla nuova ripartenza Pérez cerca di sorprendere Vettel, ma viene passato dal tedesco alla prima curva. Lewis Hamilton s'impone per la cinquantaseiesima volta nel mondiale, ottenendo anche il quarto Grand Chelem in F1. Dopo che la vettura di sicurezza rientra ai box, le due Ferrari iniziano a fare l'andatura, accumulando un vantaggio di circa dodici secondi sugli inseguitori. Saranno 20 i piloti in lotta per la conquista del Mondiale F1 2017: una stagione che sarà priva di due campioni del mondo (il tedesco – iridato in carica – Nico Rosberg e il britannico Jenson Button) e di due driver latinoamericani (il messicano Esteban Gutiérrez e il brasiliano Felipe Nasr) e che vedrà un solo debuttante, il canadese Lance Stroll. Hamilton, all'ultima curva, fa passare il compagno di squadra, come prestabilito. Il Trofeo Pole FIA è assegnato al pilota che nella stagione ottiene il più alto numero di pole position. Le nuove gomme comportano un aumento del peso minimo della vettura da 702 a 728 kg. [83] Nel maggio del 2016, la società che gestisce l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola aveva firmato un contratto con Bernie Ecclestone, per sostituire il Circuito di Monza, nell'organizzazione del Gran Premio d'Italia, vista la difficoltà degli organizzatori del circuito di Monza a prolungare il contratto con la FOM. Contro tale decisione, gli organizzatori imolesi proposero un ricorso al TAR. Altre modifiche riguardano un aumento del carico aerodinamico grazie ad accorgimenti, come il già citato fondo allargato, insieme ad un diffusore posteriore di dimensioni maggiorate sia in lunghezza che in altezza (passa da 125 mm a 175 mm, come nel 2010). Al via Kimi Räikkönen mantiene il comando, davanti al compagno di scuderia Sebastian Vettel, che riesce a difendere la seconda piazza da Valtteri Bottas. L'olandese parcheggia la vettura in punto pericoloso della pista; la direzione di gara stabilisce il regime di virtual safety car. Al venticinquesimo giro Räikkönen passa Hülkenberg, mentre i due piloti della Force India si urtano nuovamente nella discesa dell'Eau Rouge: Pérez danneggia uno pneumatico mentre Ocon perde una parte del musetto; la direzione di gara invia in pista la safety car. SAUBER F1 TEAM,FORCE INDIA FORMULA ONE TEAM,MCLAREN F1 TEAM,SCUDERIA TOROROSSO,REDBULL RACING F1 TEAM,MERCEDES AMG PETRONAS F1 TEAM,SCUDERIA FERRARI Campionato Online F1 2020 PS4 - F1 Italian Community; Stagione 2018 [F2] BIO Piloti Campionato [F2] BIO Piloti Campionato. Alla partenza del giro di ricognizione, Daniil Kvjat non parte subito, ma resta fermo sulla griglia per qualche istante, prima di essere aiutato dai suoi meccanici a prendere il via. Tutti i piloti partono con gomme supersoft, tranne Sebastian Vettel e le due Sauber, che usano le soft. L'acquisto verte sulla maggioranza delle azioni della Delta Topco, che possiede i diritti dei gran premi. Un giro dopo effettua la sua prima sosta Vettel, che prosegue con gomme soft. [15], In merito ai test durante la stagione, sono stabilite due sessioni: la prima, il 18 e 19 aprile, sul Circuito di Manama, subito dopo il Gran Premio del Bahrein, mentre la seconda si effettuerà il 1º e 2 agosto, sull'Hungaroring, all'indomani del Gran Premio d'Ungheria. Al giro 35 vanno al cambio gomme, assieme, i due spagnoli Sainz e Alonso, col primo che mantiene il vantaggio. Durante la gara tutti i piloti sono obbligati a usare due diverse mescole; di queste mescole almeno una deve appartenere alle due obbligatorie nominate dalla Pirelli: generalmente le due più dure fra le tre scelte per il Gran Premio; se il cambio gomme non viene effettuato prima di iniziare l'ultimo giro, al pilota è esposta bandiera nera ed è squalificato. Negli ultimi giri Vettel si avvicina a Bottas, così come Hamilton si approssima a Ricciardo. L'altro pilota della Red Bull, Verstappen, utilizza gli ultimi giri per effettuare diversi sorpassi ed entrare in zona punti. A causa del perdurare delle cattive condizioni fisiche del brasiliano, la Williams decide di sostituirlo, per il resto del weekend, con Paul di Resta. Vennero confermati ventuno gran premi, anche se tre di questi, Germania, Brasile e Canada, erano ancora soggetti a conferma. I due piloti di riserva: Il belga Vandoorne è stato pilota ufficiale McLaren nel 2017 e nel 2018. Dopo il suo pit stop, al giro 30, Bottas è quarto, davanti a Hülkenberg, che ha passato Räikkönen, al giro 29, dopo la sosta del ferrarista. Qualsiasi pilota che usi un set di gomme diverso dai tre previsti, non può percorrere più di tre giri con suddette gomme altrimenti incorrerà in una penalità. Negli ultimi giri Vettel cerca di avvicinarsi all'inglese, ma senza mai impensierirlo per il primo posto. Dopo il pit stop di Räikkönen, Hamilton si trova a condurre davanti a Vettel e Bottas. Il campionato mondiale di Formula 1 2017 organizzato dalla FIA è stata, nella storia della categoria, la 68ª stagione ad assegnare il campionato piloti e la 60ª ad assegnare il campionato costruttori. Va a sbattere contro le protezioni, danneggiando il musetto; dal muretto gli dicono di spegnere la monoposto ed è costretto al ritiro. Durante la sosta la Ferrari sostituisce il musetto sulla vettura di Vettel, e sono sottoposte a riparazioni anche le vetture di Pérez e Räikkönen. Button rimarrà quale terzo pilota e "ambasciatore" del team e si è reso disponibile a sostituire in caso di necessità uno dei due piloti titolari, che saranno Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. Alle spalle di Verstappen si piazzano Valtteri Bottas, Esteban Ocon, Nico Hülkenberg, Carlos Sainz Jr., Sergio Pérez e Kimi Räikkönen. Al giro 17 c'è la sosta di Räikkönen, seguito dopo un giro da Ricciardo, che è l'unico a optare per le morbide.