Lun. Chiederò il cambio di classificazione di Roma in ambito europeo per poter avere l’assegnazione diretta dei fondi strutturali e fare un maggiore utilizzo dei fondi europei, attraverso la partecipazione diretta ai bandi e ai programmi comunitari. L’offerta sarà potenziata riattivando i circuiti di collaborazione in base al principio di sussidiarietà, già felicemente sperimentati nel passato recente, aprendo luoghi pubblici con la collaborazione dell’associazionismo privato, e colmando il periodo di bassa stagione (da novembre a febbraio) con una programmazione specifica: è incredibile che nella capitale della cristianità non ci sia un cartellone di eventi che possa degnamente accompagnare la celebrazione dei principali riti religiosi, richiamando i fedeli di tutto il mondo a vivere il Natale e la Pasqua nella nostra città. E fino a quando le scuole che ospitano i nostri figli non saranno tutte messe a norma. Tutto questo verrà spazzato via dall’applicazione delle regole per appalti trasparenti, tempi certi e pagamenti puntuali, valutando la prestazione dei dirigenti comunali soprattutto su questi parametri, premiando adeguatamente il merito e il raggiungimento degli obiettivi, ma punendo severamente l’incapacità, l’inefficienza o, peggio, la permeabilità a pratiche illecite e devianti. Il mio impegno è quello di consegnare, alla fine del mio mandato, una macchina comunale che diventi esempio di un buongoverno realizzato, diffuso, partecipato, fondato in primo luogo sull’orgoglio dell’appartenenza dei dipendenti comunali a una grande missione collettiva. Senza dimenticare il fenomeno della contraffazione: una pianta velenosa dalle radici profonde, basata sull’illegalità e sullo sfruttamento, da sradicare in fretta. Non avrò riguardo nel sottoporre a una verifica rigorosa il loro operato, e nel tagliare i rami secchi e improduttivi, lasciando al mercato e all’iniziativa il compito di offrire servizi migliori, quando possibile, nel rispetto del principio di sussidiarietà. Le principali istituzioni culturali (Teatro dell’Opera, Teatro di Roma, Auditorium di Santa Cecilia, e altri) saranno chiamate a svolgere fino in fondo il compito di rappresentanza nazionale, vetrina culturale della Repubblica italiana. A prescindere da sprechi e corruzione. Sono tutte buone pratiche che possono produrre un beneficio reale per la salute dei cittadini. QUI A ROMA C’E’ LA GRANDE BELLEZZA. Affiderò dunque ai municipi le competenze sul verde di quartiere lasciando a Roma Capitale unicamente quella sulle ville storiche e sui parchi di rilevanza cittadina; bisogna approvare il regolamento sul verde urbano definendo, tra le altre cose, un piano sulle alberature e la concezione delle aree verdi come elemento di arredo urbano da progettare prima e difendere poi. Spero che prima del voto il Commissario di governo abbia dato soluzione al tema del salario accessorio, per riconoscere ai lavoratori una paga base dignitosa e una parte variabile legata al merito e alla produttività, per rendere servizi adeguati ai cittadini. Istituire il ruolo di operatore della Protezione Civile di Roma Capitale, dotare il servizio dei mezzi e delle attrezzature necessarie, nonché di una sala operativa adeguata con le dovute strumentazioni, valorizzare il rapporto con i volontari delle tante associazione di protezione civile presenti nella città saranno le mie priorità. Questa incredibile potenzialità deve fare i conti con le difficoltà di manutenzione e il caos sui vari organi ed enti titolari della gestione. Le periferie sono un enorme potenziale inespresso per Roma e noi dalle periferie vogliamo partire: anzi, ripartire. Meloni: "Elezioni subito" (ansa) ... Comune di Roma, Raggi: era già pronto il comunicato per scaricarmi E prepara due liste per il bis. Sono favorevole alla realizzazione di nuovi stadi di calcio per Roma e Lazio, sul modello di quello di Torino e sul modello anglosassone. Va migliorato e rilanciato il Regolamento degli impianti sportivi per permettere ai concessionari di rendere un servizio adeguato, investire nel potenziamento dell’offerta, costruire nuovi impianti. Una storia eccezionale. Bisogna intervenire prima che il disagio si manifesti, piuttosto che lavorare sempre rincorrendo l’emergenza. Directions: Search the directions to pizzeria mica male di c. meloni & c. In tal modo, attuare riduzione e differenziazione dei rifiuti comporta un risparmio economico e quindi un’incentivazione per il cittadino. Famiglie e imprese pagano le tasse più alte d’Italia, perché ogni anno almeno 200 milioni di euro devono essere versati allo Stato dai romani per estinguere il debito e vengono raccolti in gran parte con l’addizionale Irpef dello 0,4%. Io sogno una città in cui i principali ministeri, quelli che attirano migliaia di dipendenti in blocco nelle ore di punta, provocando il collasso della mobilità, vengano trasferiti in aree servite da metropolitane e ferrovie urbane, dotate di parcheggi e connessioni. Per completare il nostro lavoro, metterò la parola fine alla telenovela della chiusura dell’anello ferroviario. L’Amministrazione si preoccuperà di intervenire per arrestare il processo di impoverimento del territorio ormai in atto da anni, riconoscendo e legittimando la funzione strategica del Cinema e dell’intero sistema dello spettacolo dal vivo, garantendo allo stesso tempo una prospettiva di sviluppo complessivo della nostra Città. Sono tutte buone pratiche che possono produrre un beneficio reale per la salute dei cittadini. Altrimenti, meglio pagare il prezzo di qualche sacrificio nel patrimonio inesplorato del sottosuolo, ben ripagato dall’enorme beneficio ambientale e di tutela che deriva dalla sostituzione di milioni di spostamenti in automobile e dal minor inquinamento prodotto. Il principio del quoziente familiare deve valere soprattutto per l’accesso e le tariffe degli asili nido. E servono idee chiare e impegni precisi per le metropolitane. La responsabilità individuale accelera i processi, evita lo scaricabarile e individua le mancanze. Bisogna ripulire il museo prima di pensare al prossimo evento. Tra le prime delibere che porterò all’approvazione dell’Assemblea Capitolina ci sarà quella per il nuovo Regolamento dei Campi Nomadi, oggi distese di baraccopoli e ricettacoli del degrado. L’unica chance che ha il Cdx è candidare Giorgia Meloni, in quel caso Pirozzi si ritirerebbe.” " class="btnSearch">. Nell’immediato, sarò inflessibile contro occupanti abusivi e privilegiati: una gestione sana del patrimonio comunale consente di assegnare mille alloggi all’anno a chi è in graduatoria e ha diritto alla casa, invece delle attuali cento assegnazioni l’anno. Per ulteriori informazioni o … Noi chiediamo gli stessi poteri speciali che possiedono tutte le grandi capitali europee. Un’altra forma di “Made in Rome”. Il degrado prodotto dalla sporcizia e dai cumuli di rifiuti è incalcolabile. Nessuna opera faraonica sarà finanziata fin quando non si risolverà il problema, anzi lo scandalo delle buche di Roma. Il compenso dell’amministratore, così come quello del Direttore e dei Dirigenti, sarà per la maggior parte legato al raggiungimento di questi obiettivi. Contact Comune di Alluvioni Piovera on Messenger. Qualcuno potrebbe legittimamente domandarsi se sia giusto chiedere a tutti gli italiani di pagare il debito accumulato dalla città e riconoscere risorse straordinarie per il futuro. 1 Kms Rome - Colisée. Convogliare in questo distretto le varie anime della qualità capitolina, partendo da sartoria, moda, oreficeria, gioielleria, architettura, design e buona cucina, attraverso l’utilizzo, a livello tematico, dei padiglioni con laboratori, scuole di formazione, centri espositivi e sperimentali, spazi per lo shopping: questo sarebbe un vero rilancio per Roma ossia il passo concreto per la creazione di un marchio di eccellenza da presentare come punto di riferimento internazionale. 806 people like this. L’antica patria del diritto metterà in campo tutte le risorse morali e civili per ricostruire un modello di amministrazione pubblica e di società esemplare e rigorosa nel rispettare la Legge. Con una rivoluzione etica, morale, civica. Sergio Mattarella: quanto guadagna il Presidente della Repubblica? 1,1 K J’aime. Ufficio elettorale; Raggruppamenti. Come se essere Capitale fosse (e costasse) solo questo. Meglio ancora, il Governo deve destinare quei fondi direttamente a Roma, senza l’inutile passaggio alla Regione. Roma è la capitale della cultura ma troppi monumenti restano inaccessibili. Questa severità gioverà soprattutto ai dipendenti comunali per bene, che sono la stragrande maggioranza, stanchi di essere accomunati a ladri e corrotti. Bisogna poi farla finita con le occupazioni abusive, con le zone franche dove lo Stato e il comune non entrano. Ecco: eccezionale. Vogliamo anche realizzare i prolungamenti già in avanzata fase di progettazione delle linee esistenti (verso Casal Monastero, Porta di Roma, Castel di Leva, Romanina-Tor Vergata e Casalotti). Bisogna avere il coraggio di affermarlo, anche di fronte a un Parlamento ostaggio dei campanili e dei localismi, che ha dimenticato per decenni di occuparsi della sua Capitale. La rete dei mercati offre anche uno sbocco diretto per l’agricoltura romana, garantendo una filiera corta che è garanzia di qualità. Non si può più attendere oltre: da Sindaco di Roma aprirò una vertenza decisiva e definitiva per far riconoscere alla Capitale uno status adeguato al suo ruolo, e metterla in condizione di competere alla pari con le altre metropoli europee. Oggi la Tari si basa su parametri che non c’entrano nulla con la quantità di rifiuti prodotti. Va aumentata la velocità e la frequenza dei mezzi, proteggendo meglio le corsie preferenziali e istituendone di nuove (soprattutto per le linee Express, che vanno potenziate), realizzando piattaforme di smistamento-merci fuori dal centro abitato per evitare che i mezzi pesanti entrino nella fascia verde, incrementando bus e navette elettriche per collegare nodi di scambio e abbattere gli agenti inquinanti. Il curriculum e il piano industriale saranno valutati da una Commissione i cui membri saranno attinti anche dalle forze sociali. Penso, anzi sono certa che Roma meriti finalmente quello che le spetta: il riconoscimento da parte di tutta la Nazione per le funzioni che svolge e il peso che sostiene nel farlo, a livello di città e a livello di ogni singolo cittadino che la abita. E a proposito di mendicanti, voglio dire in modo chiaro che a Roma non sarà più tollerato l’accattonaggio come nuova forma di schiavismo e sfruttamento nelle nostre strade. L’efficienza nel trasporto pubblico si recupera anche combattendo l’evasione, con nuovi tornelli non scavalcabili nelle metropolitane, l’incremento dei controllori e il ripristino del bigliettaio nelle linee di maggior frequentazione. Controllare il territorio significa combattere il degrado, il caos, imporre a tutti il rispetto delle regole, ma anche aver chiaro che è fallito il modello di integrazione cosiddetta “multiculturale”: credere che per rispettare qualcuno devi consentirgli di fare quello che vuole. Per la gestione dei rifiuti la parola d’ordine è “rifiuti zero” come obiettivo strategico. Servono strumenti e regole che eliminino ogni scusa, ogni alibi, tanto all’Amministrazione quanto al singolo cittadino: tutti quanti siamo responsabili nel tenere alti il decoro e l’immagine della nostra Capitale. Maria Agnese Catini Consigliere M5S Comune di Roma. Gli assessori, ognuno nel settore amministrativo che gli è stato delegato, hanno tutte le funzioni degli organi di governo, tranne quelle che sono espressamente riservate allo Stato centrale. La, Il ‘Gruppo Comune di Roma’ raccoglie oltre 30.000 dipendenti in una galassia di società partecipano che distribuiscono servizi ai romani nel settore dei trasporti, rifiuti, acqua, luce e gas, musei e biblioteche, farmacie comunali, assicurazioni e tanto altro.