} In certi ambienti era pure noto che il Piacenti avesse ereditato dal padre “Giovanni l’elegante”, arrestato nel 2009, l’attività di usuraio e per tale motivo l’imprenditore si rivolse  a lui per alcuni prestiti. Capo ultras del Napoli, figlio di Ciro De Tommaso, ritenuto affiliato al clan camorristico del Rione Sanità dei Misso. Ma Piacenti, secondo gli investigatori, è appartenente alla omonima famiglia mafiosa del quartiere Picanello e negli anni più recenti è finito invece in carcere per i reati di usura ed estorsione. Pregiudicato con vari reati f._fbq = n; Diventa utente sostenitore! Il 31enne, che in questi anni è diventato un vero e proprio simbolo del tifo organizzato a livello mondiale, è arrivato a Catania già in mattinata. È in carcere per traffico di stupefacenti. Una piccola somma ma fondamentale per il nostro lavoro. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Erano davvero le minne di sant’Agata il dolce “scandaloso” del Gattopardo? E non è un ultrà qualsiasi, visto che si tratta di uno storico capotifoso rossazzurro e precisamente del gruppo degli “Irriducibili” della curva Sud e visto che il suo ricorre addirittura nella relazione dell'Antimafia nazionale sui legami tra mondo del calcio e criminalità organizzata. Il Calcio Catania si costituirà parte civile nell’eventuale giudizio penale nei confronti del capo degli ultras ‘Irriducibili’, Saro Piacenti, 57 anni, arrestato per l’aggressione fisica all’amministratore delegato Pietro Lo … Striscioni, fumogeni e cori hanno bloccato il traffico e l’uscita dal portone di Speziale. 03133580872 All rights reserved. Dacci una mano! Ma quando per una serie di problemi anche gravi e strettamente personali il produttore è costretto a chiedere qualcosa in più, ebbene, cominciano i guai. Quando la Digos questa mattina ha diffuso la notizia del suo arresto, non aveva fornito il nome in attesa della conferenza stampa ma aveva solo riferito che si trattava un noto pregiudicato catanese. n.queue = []; A fine 2016 sono stati condannati con rito abbreviato per usura ed estorsione a cinque anni di reclusione più ottomila euro di multa Salvatrice Viola e i suoi due figli "Saro" e Massimiliano Piacenti. Locatelli: “In nove mesi oltre 42 milioni di persone”. Catania: Capo Mulini, la bellezza e la tristezza. Al punto tale che i due decidono di coinvolgere “Pina” Viola. t.src = v; Ciò fin quando, stando a quanto emerso in sede di denuncia, non decide di rivolgersi a Franco Raciti dei “Carcagnusi”, che bloccano la situazione in corso ma coninciano ad estorcere loro il denaro al produttore cinematografico per risolvere la situazione. Allo Spallanzani di Roma i primi 5 vaccinati italiani. Solo per gli abbonati. !function (f, b, e, v, n, t, s) { Quello che è riconosciuto come il capo degli ultras, Michele Spampinato, è l'autore, insieme al giornalista Luigi Pulvirenti, del libro che uscirà a. Variante Covid, quello che sappiamo finora: più veloce ma non più letale. La Redazione, Allo Spallanzani di Roma i primi 5 vaccinati italiani. Speziale, all’epoca 17enne, secondo le sentenze ha colpito, con la complicità di Daniele Micale, il poliziotto con un sotto lavello, procurandogli una lesione mortale. n.loaded = !0; Il contatto fra la vittima e gli strozzini, però, non nasce in conseguenza di questioni, per così dire, geografiche, quanto perché il produttore è un tifoso sfegatato del Catania e “Saro” Piacenti un indiscusso punto di riferimento della tifoseria organizzata rossazzurra. L’altro condannato, il 32enne Daniele Natale Micale, a 11 anni, è tornato in semilibertà nel dicembre 2018. L’istanza però è stata sempre respinta. Ciccio Famoso, fondatore della Falange d’Assalto, viene ricordato dai tifosi del Messina che durante il derby contro il Catania hanno esposto uno striscione in sua memoria: “R.I.P, Ciccio Famoso. Tutta la strumentazione è ora vietata in Italia dal decreto anti-violenza. Le Iene tornano a parlare di un caso che per la giustizia è definitivamente chiuso: quello della morte di Filippo Raciti, l'ispettore capo di polizia morto il 2 febbraio 2007, durante gli scontri con gli ultras avvenuti in occasione del derby Catania-Palermo. 27/11/2020 - 11:16. di Redazione. s = b.getElementsByTagName(e)[0]; Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi Ultras Valoroso“. svolgiamo un servizio pubblico. CATANIA. Domenico Sanfilippo Editore SOCIETA' PER AZIONI P.I. } else { Torna libero oggi Antonino Speziale, il tifoso del Catania condannato a otto anni e otto mesi di reclusione per omicidio preterintenzionale dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti, rimasto ferito a morte durante gli scontri allo stadio Angelo Massimino il 2 febbraio del 2007, mentre si giocava il derby Catania-Palermo. CURVA NORD 1907. “La mia condanna è stata un’ingiustizia e chi ha sbagliato pagherà con la giustizia”, ha detto oggi. }, Antonino Speziale esce dal carcere: ha finito di scontare la pena per l’omicidio dell’ispettore di polizia Raciti, Oltre 1.200.000 annunci di case in vendita e in affitto. Secondo le indagini, il produttore si sarebbe fatto scucire dagli strozzini cui si era rivolto qualcosa come 600mila euro, a fronte di un prestito ottenuto pari a 200mila euro. Grazie Bellanova: “Finalmente si parla di contenuti”, Rosario Livatino sarà beato nel 2021: il ‘giudice ragazzino’ primo magistrato nella storia della Chiesa, © 2009 - 2020 SEIF S.p.A. - C.F. Una prof de "L'Eredità" per Raimondo Todaro: è amore? Quello che è riconosciuto come il capo degli ultras, Michele Spampinato, è l'autore, insieme al giornalista Luigi Pulvirenti, del libro che uscirà a fine mese. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Ultras, i 10 padroni delle curve italiane 05 Maggio 2014 Fabrizio Piscitelli , in arte Diabolik , ha 47 anni, è il leader degli Irriducibili nel Lazio. interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Perché la cifra è consistente e neanche “Saro” Piacenti, che avrebbe dichiarato all’amico di non poterlo accontentare perché aveva altro denaro “prestato” in giro, è in grado di fronteggiare la situazione. Non in linea con il boom di accessi. All’ultras catanese erano stati negati anche gli arresti domiciliari per via delle sue gravi patologie. All’inizio filò tutto liscio fin quando la vittima era in grado di restituire le cifre ricevute con i relativi interessi. Michele capo ultras curva nord catania Quando saremo tutti nella nord, il libro sulla Curva del Catania . Non c’è rivalità che tenga quando un tifoso non c’è più. di Reggio Calabria, di Catania e la U.I.G.O.S. Trova quella giusta per te sul portale N.1 in Italia. Così i supporter etnei hanno accolto il ritorno in città di Antonio Speziale, uscito oggi dal carcere di Messina dopo avere scontato una condanna a otto anni e otto mesi per l’omicidio dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti, morto durante gli scontri del derby Catania-Palermo del febbraio 2007. Iniziati oggi i test del farmaco sulla variante inglese, Recovery, Conte vede delegazione di Italia viva. n = f.fbq = function () { fondamentale per il nostro lavoro. A Catania gli Ultras della Curva Sud, durante la stagione 2015-2016, ovvero il primo in cui il Catania ha militato in Serie C, decisero di aderire alla tessera del tifoso, è da allora sono presenti in ogni trasferta rappresentati dallo striscione “Estrema Appartenenza”. E’ uscito dal carcere di Messina, per fine pena, Antonino Speziale, l’ultra del Catania condannato a otto anni e otto mesi di reclusione per omicidio preterintenzionale dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti, rimasto ferito mortalmente durante scontri allo stadio Angelo Massimino il 2 febbraio del 2007, mentre si giocava il derby con il Palermo. Locatelli: “In nove mesi oltre 42 milioni di persone”, Iniziati oggi i test del farmaco sulla variante inglese. Nel 2008 fu anche accoltellato. Cronaca - 15 Dicembre 2020 Catania, festa ultras per l’uscita dal carcere di Speziale: fumogeni e striscioni davanti al portone del 31enne condannato per l’omicidio Raciti }; Nella relazione dell'Antimafia, la vicenda viene riportata così: «Il giocatore, ancora oggi capitano della squadra, viene avvicinato dai due capi ultras Piacenti e Africano che tentano di estorcergli una somma di denaro di 5 mila euro al fine di poter sostenere, come accerterà il tribunale, alcune “spese processuali”, con chiaro riferimento alla loro appartenenza ad ambienti criminali. Nel luglio 2017, in Appello, le condanne sono state ridotte  a due anni e otto mesi per Salvatrice Viola, a due anni e due mesi per Massimiliano Piacenti e di quattro anni e quattro mesi per Rosario "Saro" Piacenti. s.parentNode.insertBefore(t, s) Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. }(window, document, 'script', '//connect.facebook.net/it_IT/fbevents.js'); L'ex presidente e … Dotato d’una vitalità esuberante, Ciccio Famoso è stato il più grande capo ultrà della storia del Catania. 29/11/2019 - 11:02. di Redazione Biagianti ha sempre negato l’estorsione e non si è costituito parte civile. ... Catania, concorsi truccati all'Università: Procura chiede processo per 50 persone . Mafia, sequestrati a Catania beni per 2 ... Vendeva botti per strada su un banchetto... Bancarotta fraudolenta, famiglia di impr... Frode sui fondi Ue e regionali per i B&B... Violenze inaudite contro i debitori, la ... Mazzetta Sicula, i fratelli Leonardi (e ... Ribera, Claudia non ce l'ha fatta: da ge... Pescatori liberati, così i libici hanno ... Girgenti Acque, il corto circuito tra Is... Etna in eruzione, fontane di lava da due... Palermo, calci e pugni a pedone scampato... Ragusa, incendio in parrocchia provocato... CATANIA - È Rosario “Saro” Piacenti, 54 anni, l'ultrà del Catania arrestato dalla Digos Etnea per la vile aggressione all'amministratore delegato del Calcio Catania Pietro Lo Monaco, subita mercoledì sul traghetto Messina-Villa San Giovanni. Perché il nostro lavoro ha un costo. Peter Gomez, Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Nel pomeriggio di ieri la Squadra Tifoserie della D.I.G.O.S. Omicidio Castelvetrano, vittima era capo degli ultras. Oggi libero da sempre innocente”. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA, Zafferana, titolare di una pizzeria arrestato per possesso di droga, Catania, altri due ultrà arrestati ma per rapina a due tifosi del Bari, Preso l'ultrà che ha aggredito Lo Monaco sul traghetto: è un pregiudicato catanese, Clima, torna il Friday for Future: giovani in piazza anche in Sicilia, Covid, Londra richiude e l'Olanda in lockdown per un mese, Principato di Monaco, taglio di capelli shock a Palazzo: Charlène stupisce tutti, Chiara Ferragni super sexy anche con il "pancino", Covid, in Germania la Merkel chiude tutto: lockdown duro da mercoledì. Secondo le accuse, i due, ultras del tifo rossazzurro della Curva sud, «avvalendosi della forza intimidatrice derivante dall’appartenenza ad associazione di stampo mafioso della famiglia Piacenti, con la minaccia implicita di ritorsioni in caso di mancata adesione alla richiesta di versare somme di denaro, avrebbero compiuto atti idonei e diretti in modo non equivoco a costringere il calciatore a consegnare loro la somma di cinquemila euro (successivamente ridotta a duemila), evento non verificatosi per motivi indipendenti dalla loro volontà». Questa figura, che si colloca al centro del settore, è spesso coadiuvata da altre persone munite di megafono (situate in punti più periferici della curva). Noi siamo orgogliosi di poter offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti ogni giorno. document.addEventListener('gdpr-initADV', loadAsyncFB, false); fbq('consent', 'revoke'); Muore nell'indifferenza e nel più totale abbandono delle amministrazioni, passate e attuale di Mario Danna Leggi l'articolo completo: Catania: Capo Mulini, la bellezza e la t...→ #Mario Danna Gli ultras del Calcio Catania si sono dati appuntamento a … Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana. Leggi Anche L'ultra del Catania, all'epoca minorenne, venne accusato di omicidio preterintenzionale dell'ispettore capo di Polizia, insieme a Daniele Natale Micale Dopo … Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Con riconoscenza di Villa San Giovanni hanno tratto in arresto in collaborazione con l’omologo ufficio di Catania e, ai sensi dell’art. Power by Gmde s.r.l, Variante inglese Covid, "paziente 1" è agente dei nostri servizi segreti, Papu Gomez rompe il Tapiro d'Oro in mille pezzi, Coronavirus: Cooke (Ema), 'ok vaccino Pfizer per over 16', Beni culturali, nasce la "Rete delle case museo siciliane", A Catania lavoro in aziende private per percettori reddito cittadinanza, Barbara D'Urso: «Sì, scendo in politica». fbq('init', '849436161755080'); Non in linea con il boom accessi a ilfattoquotidiano.it. fbq('consent', 'grant'); loadAsyncFB(); Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Ha saldato il suo conto con la giustizia Antonino Speziale, l’ultrà del Catania condannato per la morte dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti. I segreti dell’Etna sotterranea: ghiacciai perenni e grotte dimenticate, Copyright © 2020 LASICILIA.IT. E' lui l'ultrà che è finito sotto processo, insieme con un altro leader degli "Irriducibili" (Stefano Africano) per la presunta estorsione ai danni del calciatore rossazzuro Marco Biagianti. del Commissariato di P.S. n.callMethod.apply(n, arguments) : n.queue.push(arguments) E in effetti di precedenti penali Saro Piacenti ne ha diversi: da porto e detenzione di armi a resistenza e violenza a pubblico ufficiale fino alla rapina. Per alcuni minuti il quartiere San Cristoforo si è trasformato nelle curve dello stadio Cibali. Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, La grandiosa eruzione dell'Etna tra fontane di lava, boati e colate, Arresto pregiudicato violento, il video della Guardia di finanza di Catania, «Opere pubbliche, Regione Siciliana: 2 passi avanti e 4 indietro», Monitoraggio strutturale prevenzione da danni di calamità naturali, Protocollo con Sez. Il suo difensore, l’avvocato Giuseppe Lipera, aveva chiesto di anticipare il ritorno in libertà con la concessione degli arresti domiciliari. Era un simpatico ragazzo di sessant’anni a cui veniva perdonato qualsiasi eccesso. Lo storico capo ultrà rossazzurro è deceduto lo scorso 1° febbraio dopo una […] Il tifoso ha ringraziato alzando le mani, qualche abbraccio e una birra in un chiosco centro scommesse sotto casa. Renzi: “La palla ora è nelle mani del premier”. console.log('FB granted'); Condannato in primo grado a 4 anni e 4 mesi, è stato assolto in appello perché «il fatto non sussiste» insieme con il presunto complice. return; catania.meridionews.it Il procuratore nazionale Giuseppe Pecoraro, davanti ai parlamentari della commissione Antimafia, dichiara di essere meravigliato per il minuto di silenzio dedicato al capo ultras durante l'incontro Catania-Matera del 2 febbraio scorso. Scegli di restare aggiornato sempre e dovunque! Infine Michele Spampinato, 37 anni, capo ultras del Catania, gestisce la curva nonostante il daspo. if (f.fbq) Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, t.async = !0; In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, if(window.initADV){ Piacenti nel 2016 è invece rimasto coinvolto nell'operazione "Nero Infinito" che ha smascherato una estorsione ad un produttore cinematografico catanese. Saro Piacenti, ecco chi è il capo ultrà del Catania arrestato per l'aggressione a Lo Monaco. t = b.createElement(e); [19], Negli anni 2010 è nata un'amicizia a livello internazionale con un gruppo organizzato di tifosi del Borussia Dortmund, che condividono con i tifosi del Napoli. Diventate utenti sostenitori cliccando qui. Cori, fumogeni e striscioni per sottolineare quello che hanno sempre considerato un clamoroso errore giudiziario. Cosicché per anni il produttore si ritrova a versare denaro a vuoto, rimanendo sempre debitore di madre e figlio. E il capo ultrà dell’Atalanta fece l’inchino ai tifosi catanesi dopo la maxi rissa A Bergamo il processo a 143 supporter bergamaschi e siciliani. n.version = '2.0'; if (!f._fbq) Il giocatore, intimidito dal chiaro contesto criminale mafioso, non si è costituito parte civile al processo  e in quella sede ha sostenuto la tesi difensiva degli imputati – poi smentita dal tribunale – secondo la quale i soldi gli erano stati chiesti come forma di sostegno alla tifoseria delle spese attinenti alle coreografie». console.log('FB revoked'); Ma ancora non si sa con chi, Semaforo verde per il Catania, giocherà in serie C, La storia di Valeria, la 32enne down di Adrano morta sola in ospedale.