NEL LABIRINTO DEL LATEMAR Dal Passo di Costalunga a Obereggen Da Verona arriviamo al Passo di Costalunga (mt.1752) che divide il gruppo del Catinaccio-Rosengarten dal Latemar. Il Labirinto è un percorso tra detriti rocciosi e pietre che nell’arco degli anni sono caduti dalle pareti del Latemar. Con noi, altri fantasmi continuano a girare come zombies che appaiono e scompaiono attorno al lago fantasma di Carezza, quello superiore, ormai prosciugato e trasformato in meno di una torbiera: una piana sabbiosa con rade erbacce dove ci aggiriamo cercando una Questo Labirinto è costituito invece da un intricato passaggio tra grandi macigni derivanti dalla grossa e antica frana del Latemar. L'escursione parte dal bosco di Carezza, famoso perché qui cresce un tipo di abete rosso chiamato "di risonanza" per le sue caratteristiche acustiche, utilizzato nella costruzione degli strumenti a corda. 01-Genziana asclepiadea sui prati di Latemar Alm Una mano magistrale è riuscita a cercare e segnare i passaggi migliori per destreggiarsi all'interno della frana che risulta percorribile senza problemi. Sulle pendici sud-orientali del massiccio si estendono ameni … Escursione nel Labirinto del Latemar. Con l’auto arriviamo al Passo Costalunga, dopo aver parcheggiato vicino all’Hotel Rosengarten prendiamo il sentiero delle perle. "Ciao. Escursione al labirinto del Latemar - Labyrintensteig. Labirinto del Latemar: 1.918 m (quota max. Da lì, seguendo il sentiero n. 20, inizia l‘avventuroso labirinto che, attraversando massi rocciosi dalle forme originali, offre una vista meravigliosa sul Catinaccio. Da qui una freccia indica la prosecuzione del segnavia n° 2 0 ("Labirinto"): il nome è giustificato dal fatto che questo sentiero, fra i più caratteristici del Latemar, attraversa tutta la gigantesca frana staccatasi (alla fine del … raggiunta) Organizzata dal CAI estate 2014: Difficoltà: T Turistica 1. L'escursione è adatta e molto gradita anche dai bambini perchè pur non essendo un percorso di arrampicata, ci sono alcuni tratti dove è necessario salire e scendere dalle rocce. Attraverso i verdeggianti prati del Passo di Costalunga si raggiunge il cosidetto Labirinto del Latemar, una vasta zona di massi precipitati all’incirca 200 anni fa dalla parete dello Schenon. Un‘escursione molto avvincente conduce per un percorso di 8,5 km dal Passo di Costalunga al Labirinto del Latemar. 13-08-2015 24 immagini Quando si parla del Latemar lo si collega sempre al Lago di Carezza dato che lo sovrasta. A poca distanza c'è una bellissima escursione raccomandata anche per bambini ma soprattutto per gli amanti degli scenari dolomitici. La muraglia settentrionale del Latemar, con i suoi campanili separati da vertiginose forcelle, incombe. Forca Rossa e il “labirinto” del Latemar- 16 marzo 2006 Tra la Marmolada – la regina delle Dolomiti – e il Passo di San Pellegrino si innalza un imponente complesso montuoso che culmina nella Cima Uomo (3010 m). La gigantesca frana cancellò il terzo lago di Carezza o il Lago di Sopra. Un’escursione di 9 km, adatta anche ai bambini, ci condurrà all’interno dell’affascinante Labirinto del Latemar, un paesaggio lunare di detriti di ogni dimensione con un incantevole vista sul Gruppo del … il labirinto del latemar Oggi si parte alla scoperta della catena del Latemar, percorrerendo il Mitterleger e il Labirinto. E’ ormai pomeriggio inoltrato e vi sto scrivendo, ormai arreso alla sorte beffarda, dal Labirinto del Latemar. Il sentiero n. 21 conduce inizialmente alla baita Mitterleger.